Inter, Napoli, Lazio e Fiorentina si incontrano per la Supercoppa in Arabia Saudita - Lazio News 24
Connettiti con noi

News

Inter, Napoli, Lazio e Fiorentina si incontrano per la Supercoppa in Arabia Saudita

Pubblicato

su

La Supercoppa italiana 2024 si preannuncia come un palcoscenico di rinnovate rivalità e desiderio di gloria. La scorsa stagione, l’Inter ha vinto il titolo, battendo in finale il Milan per 3-0 in modo enfatico. Quest’anno, con la possibilità di conservare il titolo, l’Inter si unisce ad altri giganti italiani in un torneo che promette emozioni e scontri avvincenti.

Qual è il formato del torneo?

Quest’anno la Supercoppa italiana adotta un formato emozionante. Inizia con due emozionanti semifinali a girone unico, che portano a un’attesissima finale. Questa struttura offre un’atmosfera da “tutto o niente”, intensificando ogni partita e garantendo duelli drammatici su cui saranno in tanti a scommettere, dalle piattaforme di scommesse e casinò online, alle riviste di calcio più rinomate a livello mondiale. 

Chi sono le squadre partecipanti e come si sono qualificate?

Le protagoniste di questa edizione sono Napoli, Fiorentina, Inter e Lazio. Inter e Fiorentina, finaliste della Coppa d’Italia dello scorso anno, si sono assicurate il posto. Nel frattempo, Napoli e Lazio si sono assicurate il biglietto arrivando rispettivamente al primo e al secondo posto nel campionato italiano di calcio. Questo quartetto di squadre promette uno spettacolo di alta qualità e una competizione agguerrita.

Il nuovo formato a quattro squadre a Riyadh rispecchia quello spagnolo e vedrà i campioni della Serie A del Napoli affrontare la Fiorentina, seconda classificata in Coppa Italia, giovedì. Il giorno successivo, l’Inter, vincitrice della coppa, affronterà la Lazio, seconda classificata in campionato. Le vincenti si incontreranno in finale lunedì

Com’è cambiata nel tempo la Supercoppa 

Un tempo la Supercoppa era una partita unica tra il campione della Serie A e il vincitore della Coppa Italia, che si svolgeva prima dell’inizio della nuova stagione.

Tradizionalmente si giocava in casa dei campioni del campionato ed era una grande giornata per i tifosi. Ma nell’ultimo decennio è stata giocata in inverno e fuori dall’Italia. Si genera denaro per il calcio, ma senza tener conto dei tifosi dei club partecipanti.

È stato deciso di cambiare il formato per questa stagione, includendo le seconde classificate del campionato e della coppa, che si incontreranno nella capitale saudita, appena una settimana dopo che la Supercoppa spagnola si è svolta nella stessa città. Il Real Madrid ha sconfitto il Barcellona per 4-1 in finale.

Il vincitore del nuovo torneo intascherà otto milioni di euro (8,7 milioni di dollari), mentre il secondo classificato si porterà a casa 5 milioni di euro (5,4 milioni di dollari). Le altre due squadre riceveranno 1,6 milioni di euro (1,74 milioni di dollari) ciascuna.

Ma tutte e quattro le squadre hanno ambizioni più grandi in questa stagione, con molte partite davanti a loro.

L’Inter è in testa alla Serie A, ma è a soli due punti dalla Juventus e potrebbe ritrovarsi come seconda classificata al ritorno da Riyadh, mentre i bianconeri giocheranno due partite – contro Lecce ed Empoli – prima che la squadra di Simone Inzaghi riprenda le attività nazionali.

Fiorentina, Lazio e Napoli stanno lottando per qualificarsi alla prossima stagione di Champions League in una corsa serrata per il quarto posto in Serie A. Il quartetto è anche in competizione in Champions League.

Tutte e quattro partecipano anche alle coppe europee. Lazio, Napoli e Inter, finaliste della scorsa stagione, sono arrivate agli ultimi 16 di Champions League, mentre la Fiorentina ha raggiunto la stessa fase della Conference League. Inoltre, Lazio e Fiorentina hanno raggiunto le semifinali di Coppa Italia.

“La Supercoppa serve all’allenatore per dire che ha vinto qualcosa, ma non serve a far crescere il club”, ha detto l’allenatore della Lazio Maurizio Sarri. “Vorrei vincere qualcosa che aiuti il club. Detto questo, faremo 6.000 chilometri (3.700), quindi faremo del nostro meglio”, conclude l’allenatore. 

Mentre Sarri disprezza la Supercoppa e le squadre faranno attenzione a non affaticare fisicamente i propri giocatori, temendo infortuni, alcuni puntano al titolo.

Da ricordare anche che la Fiorentina non solleva un trofeo da oltre due decenni, da quando è stata incoronata campione di Coppa Italia nel 2001, per cui ne vedremo sicuramente delle belle!

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.