Incidente sul Grande Raccordo Anulare: i tifosi della Lazio piangono Giuseppe

© foto Facebook

Lazio, una notizia tremenda ha sconvolto i tifosi biancocelesti

Si è trovato un’auto in senso contrario sul Grande Raccordo Anulare. Una vettura contromano impossibile da evitare. Questo quanto ha determinato un incidente stradale costato la vita ad un ragazzo di 35 anni, rimasto incastrato fra le lamiere della propria vettura. Liberato dalla Ford Fiesta dai vigili del fuoco per Giuseppe Petraroli non c’è stato nulla da fare, i soccorritori intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo originario di San Vito dei Normanni. Attivata la macchina dei soccorsi il conducente della C-Max – come riporta romatday.it – è stato preso in carico dal personale del 118 che lo ha trasportato in codice rosso all’ospedale Sant’Andrea, sul posto anche il personale Anas ed i vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma. Svolti gli rilievi da parte della della PolStrada gli agenti hanno accertato il fatto che l’auto condotta dal 59enne, al momento dell’impatto, si trovasse contromano sull’A90.  Sottoposto ad alcol e droga test l’uomo è risultato ubriaco. Lo stesso è stato poi arrestato dagli agenti della PolStrada con l’accusa di “omicidio stradale aggravato“. 

Giuseppe tifoso Laziale

Giuseppe Petraroli era originario di San Vito dei Normanni, Comune della provincia di Brindisi. Romano d’adozione era un tifoso della SS Lazio, tanto da seguirla sia in trasferta che nel ritiro precampionato. Sulla sua pagina facebook aveva annunciato la sua voglia di andare a Salisburgo per seguire la squadra romana, impegnata il prossimo mese di aprile nei quarti di finale dell‘Europa League contro la formazione austriaca. Purtroppo Giuseppe non potrà più farlo, ma in queste ore sono tante le pagine biancocelesti su Facebook che hanno voluto salutare per l’ultima volta l’ennesimo aquilotto che ci ha lasciato troppo presto.

La redazione di lazionews24.com porge le più sentite condoglianze a familiari e amici. 

 
Articolo precedente
Ledesma: «Lucas Leiva è un leader. Errori arbitrali? Non credo nel complotto, ma…»
Prossimo articolo
calciomercato lazio milinkovic-savic juventusCalciomercato, Milinkovic cambia procuratore e saluta la Lazio?