Connettiti con noi

Editoriale

Immobile, un 2021 da record: l’Europeo ciliegina sulla torta biancoceleste

Pubblicato

su

Ciro Immobile è stato l’assoluto protagonista del 2021 in casa Lazio: non solo i record e i tantissimi goal ma anche l’Europeo vinto

Ciro Immobile continua ad essere il centro propulsore della Lazio. Il bomber, che ha chiuso il 2021 con qualche acciacco di troppo, ha comunque dimostrato di non avere assolutamente patito il passaggio da Inzaghi a Sarri continuando a garantire il solito invidiabile bottino di reti (16 tra campionato e coppe).

Ciro, nonostante le eccessive critiche piovute soprattutto da alcuni addetti ai lavori, ha smentito tutti con la specialità della cosa: fare goal. E l’anno appena concluso ha portato in dote anche l’Europeo vinto da protagonista con l’Italia di Mancini, con due reti realizzate e tante corse per aprire spazi ai compagni.

Con 166 reti il numero 17 biancoceleste è diventato inoltre il miglior marcatore della storia della Lazio, superando una leggenda come Silvio Piola. Una lista lunghissima di record frantumati che a 31 anni fanno di Immobile uno dei più forti attaccanti nel panorama nazionale ed internazionale. Trovare un suo vice sul mercato resta una priorità ma tutti a Formello e dintorni sanno che quando c’è lui tutta la Lazio gira nel migliore dei modi.

Il 2022 vedrà il bomber ex Torino andare alla caccia di altre statistiche da infrangere e con l’obiettivo chiaro di continuare a portare la Lazio in Europa a suon di goal, migliorando anche il proprio score internazionale che lo vede ad un passo dai 20 centri del suo ex tecnico Simone Inzaghi. Il futuro della Lazio passa ancora e sempre da Ciro Immobile.

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.