Connettiti con noi

News

Immobile: come procede il recupero dall’infortunio dell’attaccante dei record

Pubblicato

su

La Lazio è pronta a riaccogliere Immobile dopo il recente infortunio, la lesione di secondo grado che ha interessato la coscia sinistra dell’attaccante. Il bomber, negli ultimi giorni, ha corso sul campo e proseguito gli allenamenti in palestra, concentrandosi su scatti, pallone ed esercizi volti a ritrovare la forza. L’obiettivo della punta è avere la possibilità di scendere in campo contro la Juventus, se non da titolare almeno per uno scampolo della partita. Quella con i bianconeri sarà l’ultima di Campionato prima della sosta per i Mondiali in Qatar. La mancata qualificazione dell’Italia permetterà a Immobile di allenarsi per tornare in perfetta forma. Il numero 17 biancoceleste è una pedina fondamentale nella scacchiera di Sarri, e risulta determinante per chiunque ami scommettere andando alla ricerca dei migliori pronostici di Serie A per la prossima partita

Lazio con e senza Immobile: i dati statistici

Che Immobile sia un imprescindibile per la Lazio è chiaro a tutti. Dal 2016, anno del suo approdo nella Capitale, l’attaccante non ha preso parte a sole 33 partite. Ma, pur trattandosi di infortuni non gravi (soltanto in un’occasione è stato costretto a saltare 4 partite consecutive), la sua mancanza si è fatta sentire eccome. Diverso è il caso del guaio fisico emerso contro l’Udinese, che lo porterà a rimanere ai box per almeno 6 incontri. E i gol di Immobile servono come il pane alla compagine laziale. Senza di lui, in passato, i biancocelesti hanno raccolto un bottino non proprio entusiasmante fatto di 9 vittorie, 10 pareggi e ben 14 sconfitte. A crollare è stata la media punti, passata da 1.87 con lui in campo a 1,25 quando Immobile ha guardato i compagni dall’infermeria. Questo per quanto riguarda il campionato, dato che In Europa l’assenza ha assicurato solo 1,12 punti a partita.

Tra i top 10 marcatori di ogni epoca

L’importanza di Immobile per la Lazio è confermata anche dai numerosi record centrati dal suo approdo a Roma. Con il gol siglato in trasferta a Firenze nella roboante vittoria per 4 a 0, Ciro ha festeggiato nel migliore dei modi la 300^ partita nel massimo campionato italiano. Si è trattato, infatti, della rete numero 187, che è valsa l’ingresso nella top ten dei marcatori di tutti i tempi, alla pari con Del Piero, Gilardino e l’idolo laziale Signori. E a riuscire a segnare così tanti gol in sole 300 partite sono stati unicamente Nordahl e Meazza.

Il record di reti in campionato del pluricapocannoniere

Altro primato raggiunto dall’attaccante di Sarri? Le 36 reti realizzate in un’unica stagione, che gli hanno permesso di eguagliare quanto fatto da Higuain. E questo enorme bottino ha permesso alla Lazio di coltivare a lungo il sogno scudetto, e allo stesso Immobile di vincere la scarpa d’oro. Luca Toni e Francesco Totti sono stati gli unici italiani, prima di lui, a sollevare l’ambito trofeo. Nella stagione 2021/22 la punta ha conseguito un ulteriore primato: con le 25 reti siglare in Serie A è divenuto il primo italiano a raggiungere tale cifra in 3 diversi campionati. Ma non finisce qui, visto che Immobile è il terzo giocatore ad aver vinto il titolo di capocannoniere con 2 squadre, nel suo caso Lazio e Torino.

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.