Il Messaggero – Lazio, da Yilmaz a David Silva: quanti big sfumati senza mai fare “mea culpa”

© foto www.imagephotoagency.it

Il Messaggero ripercorre le trattative sfumate della Lazio per un top player da Yilmaz a David Silva.

Sicuramente la Lazio avrà fatto di tutto per portare David Silva nella capitale, ma è possibile che così tante telenovele finiscano sempre male? Così si legge nell’edizione odierna de Il Messaggero. Quanto accaduto con lo svincolato di lusso del City è solo l’ultimo capitolo di un corposo libro di beffe. Se non ci fossero state altre operazioni andate a buon fine, si potrebbe addirittura parlare di un “Teorema biancoceleste” in cui l’epilogo è quasi da “psicodramma”, con procuratori o presidenti cattivi che non rispettano i patti o la parola d’onore. Mai un mea culpa o un’ammissione di negligenza da parte di Lotito e Tare. E’ successo con Silva due giorni fa, poco prima con Giroud, con Burak Yilmaz due volte. La mente ricorda però pure Martinez, Honda, Bergessio e soprattutto Nilmar e Bielsa.