Connettiti con noi

Hanno Detto

Hysaj, l’ag.: «Che volete ne sappia di ‘Bella Ciao’, lui pensa al calcio»

Pubblicato

su

L’agente di Hysaj – Mario Giuffredi – è intervenuto in difesa del suo assistito: ecco le sue parole per Il Mattino

Mario Giuffredi, agente di Hysaj, ha preso le difese del suo assistito, finito nell’occhio del ciclone negli ultimi giorni, Ecco le sue parole per Il Mattino:

«Ma che volete che ne sappia del valore politico o patriottico di Bella Ciao. È un ragazzo albanese che pensa solo al calcio che ha sofferto tanto per arrivare dove è arrivato. Non ha pensato al significato di quel ritornello, al fatto che sia l’inno partigiano della seconda guerra mondiale. Gli piaceva e l’ha cantata. È pure lui adesso scombussolato da tutto quello che sta succedendo attorno. È finito al centro di una questione politica di cui non aveva idea, vuole che i tifosi capiscano che gioca a calcio e basta».

Advertisement