Grifo rivela: «Tare mi voleva a tutti i costi alla Lazio. Serie A? Mai dire mai»

© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Grifo ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport del suo passato e di quanto Tare lo volesse alla Lazio

Vincenzo Grifo, nuovo protagonista della Nazionale azzurra, ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport del suo passato vicino alla Lazio: «Avevo 18 anni e Tare era intenzionato a tesserarmi per la Lazio, mi voleva a tutti i costi a Roma. Ma insieme ai miei parenti decisi che era meglio stare vicino alla mia famiglia. Ero troppo giovane. Era la prima volta che uscivo di casa e preferimmo la vicina Hoffenheim».

SERIE A – «Per sempre in Bundesliga? No, sono orgoglioso di essere italiano e mi piacerebbe giocare un giorno in Serie A… Ma a 27 anni devo essere razionale: cambio solo per un’opportunità vera. Insomma, se arrivasse una grande, mai dire mai. Per cambiare avrei bisogno di un progetto. In passato, almeno due volte, ho sbagliato a cambiare club. Perciò mi sono ripromesso di non farmi prendere dalla fretta. È fondamentale trovare un allenatore che creda in te. Con Mancini è andata proprio così. Una nuova esperienza di club? Mai dire mai».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy