Gravina: «Nessun rischio di stop dei campionati. Calcio senso sociale»

© foto As Roma 25/07/2018 - presentazione calendari serie C 2019-2020 / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Gabriele Gravina

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato del ruolo sociale del calcio in questi mesi difficili di pandemia

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha fatto visita al Centro Oncologico ed Ematologico di Reggio Emilia. In occasione della stessa, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai cronisti presenti:

«Il calcio ha sviluppato un grande senso di responsabilità verso il sociale e la FIGC sta guidando questo percorso, promuovendo iniziative proprie e supportandone altre. Vogliamo andare incontro alle esigenze e alle priorità del nostro Paese, questa è un’altra testimonianza, un supporto forte a chi è impegnato in prima linea nella sanità, a chi soffre e a chi fa ricerca.

La presenza del capo delegazione azzurro Gianluca Vialli, che ringrazio, sta a significare che ci sono tanti modi di essere Nazionale e fare squadra, sicuramente uno di questi è essere presenti qui oggi, incontrando medici e ricercatori, inviando messaggi di speranza e di condivisione».

Le parole di Gravina a Sky Sport

«Nessun rischio di stop ai campionati. Si gioca troppo? La Nazionale tornerà a marzo. Siamo legati a Mancini da due anni di contratto. Certo che ho pensato ad allungare. Attendo notizie da lui».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy