Connettiti con noi

Campionato

Giroud: «Due anni fa sono stato vicino a un club italiano. La Serie A…»

Pubblicato

su

Olivier Giroud si è raccontato in una lunga intervista ai microfoni de L’Equipe: le dichiarazioni dell’attaccante francese

Olivier Giroud ha rilasciato una lunga intervista a L’Equipe. Le parole dell’attaccante del Milan.

ARRIVO IN SERIE A – «Era abbastanza inevitabile vista la mia storia. Ero vicino a firmare per l’Inter… ma Dio ha fatto bene: ho dovuto aspettare un po’, essere paziente e nel frattempo ho vinto la Champions League (con il Chelsea nel 2021). Conoscevo la Premier League, anche se è il campionato più difficile, da 15 anni. Quando ho parlato con il mio agente, non mi vedevo in Spagna o in Germania e un ritorno in Francia non era la mia priorità. Quindi Milano è stata la ciliegina sulla torta.»

RITMI – «Sono stato piacevolmente sorpreso dall’intensità delle sessioni di allenamento. Mi piace correre, ma a volte finisco per esaurirmi. La Serie A sta tornando ad essere competitiva, non c’è più una sola squadra come quando vinceva la Juve.»