Connettiti con noi

Hanno Detto

Giordano: «Evidente il divario tra la Lazio e le altre. Cambi? Con questo atteggiamento…»

Pubblicato

su

Bruno Giordano, ex bomber della Lazio, ha commentato il momento della squadra dopo la sconfitta rimediata a San Siro

L’ex attaccante della Lazio, Bruno Giordano, ha analizzato la pesante sconfitta di ieri inflitta dal Milan. Ecco le sue parole per le frequenze di Radiosei:

MILAN – «Questa stagione è più evidente il divario fra le prime della classe e la Lazio. Le milanesi hanno allungato, il solco è diventato più profondo. I nostri obiettivi non cambiano: rimanere attaccati alla lotta per l’Europa. Quattro gol sono tanti, ma il Milan si è dimostrato estremamente superiore, anche nel match di campionato. Quando giochi queste partite di grande livello i duelli individuali sono fondamentali. La Lazio li ha persi praticamente tutti in mezzo al campo. Dai difensori ai centrocampisti, tutti sono andati sotto con gli avversari, anche a livello mentale».

BARICENTRO ALTO – «Assolutamente no, al contrario: ho visto una squadra fin troppo bassa e piatta. Sarri ama lavorare di reparto, spesso i nostri vanno in difficoltà negli uno contro uno. Vorrei solo che si parlasse ‘partita per partita’, senza Piolismi, Sarrismi o Inzaghismi. Parliamo più di filosofie che di calcio».

GIUDIZI – «Non mi piace la comunicazione che c’è intorno a questa Lazio: spesso si va un po’ troppo oltre, si cercano spiegazioni tattiche che non hanno né capo né coda. Luis Alberto e Pedro? Se fossero stati titolari, non sarebbe cambiato nulla. Quando scendi in campo con questo atteggiamento, non c’è singolo che tenga». È

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.