Connettiti con noi

Campionato

Gasperini: «Non dobbiamo pensare allo scudetto. Si sono tutte rinforzate»

Pubblicato

su

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Inter

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita di domani contro l’Inter. Queste le sue dichiarazioni riportate dai colleghi di Tmw.

CAMPIONATO – «Le giornate sono state cinque, ma il valore è già ben definito. Inter, Milan e Napoli hanno sicuramente qualcosa in più. Inutile che continuiamo a vedere lo scudetto. Fiorentina e Torino sono nella stessa fascia nostra. È chiaro che cercheremo di migliorarci sperando che qualcuno inciampi. Anche la Juve, partita male, potrà risalire. Non dobbiamo guardare questa cosa della classifica, la guarderemo più avanti. Sarà un campionato durissimo per tutte le squadre, si sono rafforzate tutte. Dobbiamo recuperare un po’ di umiltà e dobbiamo pensare partita dopo partita. Domani andiamo ad affrontare una squadra forte, nonostante le cessioni»

MURIEL – «Speriamo di poterlo portare in panchina per la Champions. Speriamo possa essere disponibile per la Champions»

PESSINA – «L’unico problema è Pessina. Speriamo di poterlo recuperare, è una contusione che possiamo recuperare a breve»

ESTERNI – «Quando dovevo salvarmi con Crotone e Genoa giocavo con quattro esterni. Potrei farlo, ma se lo fai con gli attaccanti hai un atteggiamento, con esterni di difesa un altro. Ma ogni partita ha la sua storia. A Salerno Zappacosta ha giocato bene, ha creato delle situazioni offensive»