Focus – I precedenti di Lazio-Milan: da ‘El Matador’ a Miroslav Klose

© foto www.imagephotoagency.it

A meno di due giorni dal fischio d’inizio di Lazio-Milan, ripercorriamo quelli che sono stati i precedenti allo Stadio Olimpico

Lazio-Milan è considerata una delle sfide più interessanti di questo inizio di campionato, da una parte i biancocelesti d’Inzaghi che apportano diversi cambiamenti rispetto alla scorsa stagione, dall’altra i rossoneri, che malgrado qualche assenza, avranno a disposizione una rosa completamente rigenerata – o quasi – in base agli elementi dell’anno passato.

NUMERI – 74 i precedenti all’Olimpico, biancocelesti leggermente in svantaggio, 18 le vittorie, 35 i pareggi e 21 le sconfitte. Nella passata stagione, il risultato è terminato per 1-1, alla rete del vantaggio di Biglia, ha risposto Suso, fissando il risultato in parità. L’anno prima invece, aveva visto imporsi per 1-3 i rossoneri, mentre il 24 gennaio 2015, i biancocelesti vinsero 3-1, grazie alla doppietta di Parolo e alla rete di Klose.

Partite da ricordare per la Lazio – Nella stagione che portò al primo scudetto biancoceleste, i capitolini si imposero il 30 dicembre per 1-0, grazie alla rete di Luciano Re Cecconi, che permise alla Lazio, di diventare campione d’inverno. Le sfide con maggior scarto di reti, hanno visto da una parte la Lazio vittoriosa 4-0, dall’altra il Milan con un 1-5.

CuriositàNelle 74 sfide allo stadio Olimpico, i biancocelesti si trovano leggermente in vantaggio nella differenza reti, con 4 gol all’attivo. La sfida con il maggior numero di reti, risale alla stagione 1999-2000, terminata 4-4: per i biancocelesti andarono in gol Salas (doppietta) , Veròn e Simeone, mentre per il Milan segnò Shevchencko (tripletta e autorete di Mihajlovic).