Connettiti con noi

Hanno Detto

Floccari: «L’Italia ha meritato l’Europeo. Ora aspettiamo i tifosi negli stadi»

Pubblicato

su

Sergio Floccari, ex attaccante della Lazio, ha parlato della Nazionale Italiana ai microfoni di Adnkronos. Le sue dichiarazioni

Sergio Floccari, ex attaccante della Lazio, ha parlato ai microfoni di Adnkronos della vittoria di Euro2020 da parte della Nazionale Italiana, tornando anche su alcuni temi importanti del mondo calcio. Ecco le sue dichiarazioni.

SUI GIOVANI – «L’obiettivo è incentivare i più giovani a fare sport. Così perderemo una generazione di campioni e di sportivi. Dobbiamo incentivare i ragazzi a tornare a praticare lo sport per il benessere sia fisico che psicologico; il nostro compito è quello di riuscire ad aiutare le generazioni più colpite dal Covid, quelle degli adolescenti, quelli che hanno perso interesse o pensano di non poter riprendere come prima. Rischiamo di perdere per strada una generazione».

SUI TIFOSI «Tornare a vedere il pubblico sugli spalti è stata una festa sia per i giocatori che per gli spettatori, sia allo stadio che a casa; per noi italiani questo Europeo è stato fantastico non solo per la vittoria della coppa, ma anche per come è arrivato: la cosa più bella è stata trasmettere alla gente che guardava questo spirito di appartenenza, di gruppo. Un po’ quello che ci ha insegnato la pandemia cioè di riconoscerci come comunità in cui ognuno deve essere responsabile dell’altro».

SU EURO 2020 «Abbiamo meritato l’Europeo non solo perché abbiamo giocato meglio degli altri, ma anche per come abbiamo interpretato le partite: siamo stati una squadra estremamente propositiva anche a volte azzardando. Siamo riusciti a trasmettere tutto quello che ha di bello questo sport, abbiamo dato una gioia immensa in un momento molto brutto: abbiamo tutti ancora negli occhi le scene dei camion militari che portavano le salme a Ferrara: io giocavo lì perciò l’ho vissuto in prima persona».

Advertisement