Connettiti con noi

Hanno Detto

Cataldi: «Girone complicato, ma ora vogliamo dare continuità»

Pubblicato

su

Lazio-Marsiglia, Cataldi: «Girone complicato, ma ora vogliamo dare continuità». Ecco le parole del centrocampista nel pre-partita di Lazio-Marsiglia

Manca poco al fischio d’inizio di Lazio-Marsiglia, gara valida per la terza giornata di Europa League. Nel pre-partita,  il biancoceleste Danilo Cataldi è intervenuto ai microfoni di Sky. Ecco le sue parole:

«Speriamo che già da stasera possiamo dare continuità alle nostre prestazioni. Contro la Lokomotiv abbiamo fatto un’ottima partita: siamo stati aggressivi, abbiamo pressato alti, forse avremmo meritato anche un risultato migliore ma ogni partita è diversa. Sapevamo che sarebbe stato un girone complicato, anche per gli ambienti che andremo a trovare. Stasera giocheranno due ottime squadre e speriamo di fare una buona partita».

Cataldi a Lazio Style Channel

GARA – «Sappiamo che sarà una partita molto complicata, il Marsiglia è terzo in Ligue 1 ed è una squadra forte con tante individualità e tatticamente sono un po’ indecifrabili, soprattutto nella fase di possesso. Sarà una gara complicata, speriamo di riuscire a risolverla».

ATTEGGIAMENTO: «Noi cercheremo di fare la nostra partita, che è quello che vogliamo fare sempre anche se non sempre ci siamo riusciti, come a Bologna, dove in termini di atteggiamento e di aggressività abbiamo peccato. Vogliamo fare una sfida come quella di sabato contro l’Inter e come penso proseguiremo a fare nel corso del campionato. Vogliamo i tre punti perché per noi sono importantissimi. Nello spogliatoio c’è un bel clima, ma se vogliamo fare il salto di qualità importante basta pensare sempre meno alle vittorie che si fanno, con un occhio alla successiva».

Cataldi a Lazio Style Radio

SULLA GARA – «Sappiamo che sarà una partita molto complicata, il Marsiglia è terzo in campo, hanno una disposizione tattica un pò indecifrabile. Speriamo di venirne a capo».

SULL’OBIETTIVO DI SERATA – «Noi cercheremo di fare la nostra partita come atteggiamento e aggressività, come contro l’Inter e non come contro il Bologna. Speriamo nei 3 punti anche per la gara di ritorno».

SUL CLIMA DOPO L’INTER – «In spogliatoio si respira un bel clima per il salto di qualità che dobbiamo fare è quello di dimenticare le partite passate e pensare sempre alla prossima».