Connettiti con noi

Hanno Detto

Escalante: «Qui alla Lazio sono felice. Sto lavorando per realizzare un sogno»

Pubblicato

su

Escalante, giocatore biancoceleste arrivato in questa stagione, racconta il suo sogno alla Lazio. Le parole

Intervenuto a El Canale del Boca, Escalante ha parlato del suo arrivo alla Lazio. Le sue parole.

LAZIO – «Sono molto contento qui nella Lazio. È un bel club, e Roma una città meravigliosa. Sto lavorando passo dopo passo per realizzare il mio sogno».

ARGENTINI«Sono qui con Correa e Musacchio, Mateo giocava nel River quindi parliamo anche del calcio argentino e, ovviamente, del Boca. Rivalità? Sì sì, un po’. Gli italiani sono molto simili a noi argentini, tutti sanno cos’è il Boca, anche io racconto qualcosa, mostro magari qualche video. Ho Luis Alberto, siamo molto amici, abbiamo un gruppo di spagnoli. E loro spesso mi chiedono di Riquelme, del Boca. Lui mi ha detto che ha voglia di conoscere Román».

ITALIA – «In Italia il calcio è molto tattico, vediamo anche tanti video. In Spagna ci si muove sempre con la palla. In Argentina ho giocato ha piccolo, ma ci sono tanti duelli individuali, tanta ‘garra’. Qui mi dicono ‘che noia Boca-River’, ma i derby sono così, si giocano così. La giocata su Ronaldo? Uno non pensa, è una questione di secondi. È uscita così, neanche ho pensato fosse Cristiano».

SQUADRA DEI SOGNI – «Ter Stegen, Carvajal, Ramos, Jordi Alba, Busquets, Iniesta, Modric, Messi, Cristiano Ronaldo e Neymar».