Emergenza Lazio, RadioRadio: «Timore per il BVB, a Genova gara scivolosissima»

© foto As Frosinone 12/09/2020 - amichevole / Frosinone-Lazio / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Simone Inzaghi

Ai microfoni di RadioRadio Franco Melli e Stefano Agresti sono intervenuti per parlare di Lazio e della situazione di emergenza infortuni.

Nel consueto dibattito di RadioRadio tiene banco la situazione di emergenza infortuni in casa Lazio alla vigilia di Sampdoria e Borussia Dortmund.

Franco Melli

«La difesa desta grande preoccupazione. Mi proietto sul Borussia. Anche nel soccombere ci sono grosse differenze, quindi è vero che nessun centrale forte avrebbe dato garanzie di tenere Haaland, ma con Parolo centrale è ancora peggio. Andavano comprati dei difensori. A Genova gara scivolosissima, la Lazio parte a Genova con tantissime incognite».

Stefano Agresti

«Paradossalmente in Champions mancherà Vavro. Luiz Felipe per il Dortmund potrebbe recuperare, ma c’è il precedente Cataldi, la Lazio ha già preso un grosso rischio con Radu. Parolo da centrale farà il massimo ma che la Lazio si trovi a giocare la gara della vita con un giocatore che a gennaio compie 36 anni e non ha mai fatto il difensore è una cosa incredibile, non stiamo parlando di un difensore alla Maldini, ma di un ottimo centrocampista. Stiamo parlando di una squadra che a febbraio era seconda a un punto dalla Juve. Bastos poteva essere risorsa? Dobbiamo dire che Bastos è stato sul mercato tutta l’estate, era l’ultima scelta per Inzaghi. Bastos doveva partire, è un giocatore comunque abbastanza modesto, che aveva il contratto in scadenza e che la Lazio ha provato a vendere fino all’ultimo minuto. Un cambio modulo con il Borussia? Penso sia l’ultima cosa da fare, la Lazio deve puntare sulle sue certezze tattiche».