Emergenza coronavirus, il comunicato della Figc

© foto @CalcioNews24

Emergenza coronavirus, la lista delle proposte della FIGC legata alla crisi che sta vivendo anche il mondo del calcio

Presto, all’esame del Governo, verrà sottoposta una lista delle priorità stilata dalla Figc, che ha deciso di istituire un tavolo anti-crisi. La Federazione, infatti, sta vivendo un momento difficile a causa del Coronavirus.

«Si è tenuta oggi una riunione organizzata dal presidente della Figc Gabriele Gravina, con i presidenti della Lega di A Dal Pino, della Lega B Balata, della Lega Pro Ghirelli e della Lega Nazionale Dilettanti Sibilia con l’obiettivo di allineare il mondo del calcio in merito all’analisi dei danni provocati dall’emergenza Covid-19, per poi trasmetterla al Coni. Le prime riguardano iniziative per fronteggiare la crisi di liquidità nel breve periodo, le seconde, invece, concernono interventi strutturali di sistema, per i quali il Presidente Gravina ha annunciato iniziative autonome della FIGC sui seguenti argomenti: il prolungamento della fine di questa stagione a dopo il 30 giugno; il rinvio del pagamento degli emolumenti fiscali; contributivi e assicurativi (comprese le rateizzazioni e le cartelle degli agenti della riscossione); il riallineamento della scadenza dell’art. 85 delle Noif (adempimenti Covisoc), l’adeguamento degli adempimenti delle Licenze Nazionali (es. fideiussioni e modalità ripianamento carenze patrimoniali) e la rinegoziazione a termine dei contratti sportivi e amministrativi di primo livello».