Emergenza Coronavirus, Conte: «Momento più duro dal Dopoguerra. Non abbassare la guardia»

conte
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, rinnova l’appello di restare a casa nell’emergenza Coronavirus

Il premier Giuseppe Conte ha concesso un’intervista a Il Corriere della Sera. Ecco le sue parole sull’emergenza Coronavirus.

«Bisogna evitare in tutti i modi gli spostamenti non assolutamente necessari. È il momento dei sacrifici, delle scelte responsabili. Stiamo affrontando un’emergenza mai conosciuta dal Dopoguerra a oggi. La stragrande maggioranza degli italiani è consapevole che le regole servono a proteggere i nostri cari. Se continueremo a rimanere a casa, evitando contatti a rischio, saremo più efficaci nel contenere il virus. Non possiamo abbassare la guardia».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy