Connettiti con noi

Campionato

Sarri: «Oggi ho visto solidità e compattezza. E sul mercato e l’Europa…»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Inter-Lazio, match valido per la 21esima giornata di Serie A. Queste le sue parole

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Inter-Lazio, match valido per la 21esima giornata di Serie A. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di Dazn.

PRESTAZIONE – «Abbiamo fatto una buona partita fino alla fine, restando in partita e cercando il pareggio. Questa è stata una partita a viso aperto, senza alcun tipo di timore. Non si è vista grande differenza in campo, se non per qualche sprazzo. Oggi abbiamo dimostrato una buona solidità. Speriamo di trovare continuità sotto questo punto di vista».

DIFESA – «Noi dobbiamo essere più costanti. Abbiamo grande qualità davanti, ma ultimamente ci è mancata compattezza difensiva. Dopo qualche passo in avanti, la partita con l’Empoli ci aveva tolto certezze. Oggi però ho rivisto quei passi in avanti».

MERCATO – «Non so che cosa potrebbe succedere. Siamo bloccati dall’indice di liquidità, ma la società sa che cosa serve. Per quello che ho in mente serve qualcosa in più, anche a livello numerico. Serve cominciare a intervenire, ma una sessione non basta. Molti giocatori non sono adatti a giocare così.».

QUALITÀ – «A me piacerebbe far giocare i giocatori di qualità tutti insieme, ma ci sono dei rischi. Va ovviamente trovata la soluzione e ci stiamo lavorando».

Sarri a Lazio Style Radio

PARTITA – «Nel primo tempo l’Inter ci ha costretto a difendere bassi. Nella ripresa abbiamo osato molto di più. Abbiamo concesso poco a una squadra forte, dimostrando solidità e compattezza. Mi è piaciuto l’atteggiamento anche dopo il 2-1, dopo abbiamo cercato il pari».

CONDIZIONE FISICA – «Io non  ho mai avuto dubbi sulla nostra condizione fisica. Di solito viene meno l’energia nervosa e mentale. Questo è quello che ti mette in difficoltà. La sensazione sotto il punto di vista della condizione è comunque sempre stata buona, quindi anche oggi».

RADU – «Stefan ora sta bene. Nell’ultimo mese mi ha dato sensazioni diverse. Per noi lui è molto utile».

SOLUZIONI – «Non so se in alcune partite possa servire un po’ di fisicità. Comunque non penso se mi ricordo alla squadra che avevo a Napoli. E poi non mi pare che abbiamo deficit sotto quel punto di vista, avendo giocatori come Basic, Milinkovic e Marusic».

Sarri in conferenza stampa

«»

PRESTAZIONE – «Abbiamo fatto una buona partita fino alla fine, restando in partita e cercando il pareggio. Questa è stata una partita a viso aperto, senza alcun tipo di timore. Non si è vista grande differenza in campo, se non per qualche sprazzo. Oggi abbiamo dimostrato una buona solidità. Speriamo di trovare continuità sotto questo punto di vista».

DIFESA – «Noi dobbiamo essere più costanti. Abbiamo grande qualità davanti, ma ultimamente ci è mancata compattezza difensiva. Dopo qualche passo in avanti, la partita con l’Empoli ci aveva tolto certezze. Oggi però ho rivisto quei passi in avanti».

MERCATO – «Non so che cosa potrebbe succedere. Siamo bloccati dall’indice di liquidità, ma la società sa che cosa serve. Per quello che ho in mente serve qualcosa in più, anche a livello numerico. Serve cominciare a intervenire, ma una sessione non basta. Molti giocatori non sono adatti a giocare così.».

QUALITÀ – «A me piacerebbe far giocare i giocatori di qualità tutti insieme, ma ci sono dei rischi. Va ovviamente trovata la soluzione e ci stiamo lavorando».

Sarri a Lazio Style Radio

PARTITA – «Nel primo tempo l’Inter ci ha costretto a difendere bassi. Nella ripresa abbiamo osato molto di più. Abbiamo concesso poco a una squadra forte, dimostrando solidità e compattezza. Mi è piaciuto l’atteggiamento anche dopo il 2-1, dopo abbiamo cercato il pari».

CONDIZIONE FISICA – «Io non  ho mai avuto dubbi sulla nostra condizione fisica. Di solito viene meno l’energia nervosa e mentale. Questo è quello che ti mette in difficoltà. La sensazione sotto il punto di vista della condizione è comunque sempre stata buona, quindi anche oggi».

RADU – «Stefan ora sta bene. Nell’ultimo mese mi ha dato sensazioni diverse. Per noi lui è molto utile».

SOLUZIONI – «Non so se in alcune partite possa servire un po’ di fisicità. Comunque non penso se mi ricordo alla squadra che avevo a Napoli. E poi non mi pare che abbiamo deficit sotto quel punto di vista, avendo giocatori come Basic, Milinkovic e Marusic».

Sarri in conferenza stampa

MERITI – «Abbiamo disputato una buona partita contro una squadra molto forte. A tratti, i nostri avversari non sono sembrati molto forti, merito nostro che abbiamo disputato una gara molto solida rimanendo sempre in partita. Resta il rammarico per il risultato, ma credo che abbiamo fatto un altro piccolo passo in avanti».

OBIETTIVI – «Il mio obiettivo è quello di mandare in campo sempre i calciatori più forti. Non penso che il quarto posto fosse un traguardo imprescindibile, con la società abbiamo sempre parlato di una ricostruzione e di un ringiovanimento della rosa. Ci piacerebbe anche fare risultati in corso d’opera, ma l’obiettivo resta quello di portare un cambiamento. Poi, se le prestazioni sono come quella di stasera credo possiamo inserirci nella lotta per un posto in Europa».

CRESCITA – «Stiamo crescendo per quanto riguarda ciò che io chiedo, a volte ci riusciamo, a volte no. Con l’Empoli abbiamo messo in campo una grande prestazione con degli errori, oggi invece abbiamo disputato una gara da vera squadra. Il mio obiettivo sarebbe creare una squadra solida con un gioco di qualità».

 

Advertisement

News

Advertisement