Connettiti con noi

Hanno Detto

Peruzzi: «Dovevo essere autorizzato anche per delle penne. E su Tare…»

Pubblicato

su

Angelo Peruzzi ha rivelato anche alcuni aneddoti, soffermandosi poi persino sul ruolo del direttore sportivo Igli Tare

ANEDDOTO – «Io dovevo chiedere le autorizzazioni anche per comprare trenta penne, se a Tare servivano mille penne il giorno dopo arrivavano. Ma non è una cosa tra me e lui, non ho niente contro di lui. È il modo in cui quell’ambiente è organizzato. Io sono stato molto bene lì, ma ormai non potevo più rimanere».

RUOLI – «Il ruolo di Tare è quello di comandare tutto quanto a Formello quando non c’è Lotito. Cambiava gli hotel, gli orari di ritorno dalle trasferte… Sono cose che spettano all’allenatore. Ma evidentemente al presidente sta bene così.  Quando ero a Torino Moggi faceva il direttore sportivo, un altro il team manager: ognuno aveva il suo ruolo. Non c’erano invasioni di campo, con qualcuno che parlava di cose al di là del suo ruolo prendendoti anche a male parole. A Formello è successo questo, sia con Lotito che con Tare».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.