Connettiti con noi

Hanno Detto

Minala: «Le battute sull’età mi hanno condizionato»

Pubblicato

su

Minala, in forza ora alla Lucchese, è tornata a parlare del suo passato e delle battute sulla sua età, che l’hanno condizionato

Minala, in forza ora alla Lucchese, è tornata a parlare del suo passato e delle battute sulla sua età, che l’hanno condizionato. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di Notizie.com.

PROBLEMI – «Le continue battute sull’età mi hanno penalizzato e io credo che tante squadre non mi abbiano cercato anche per questo.  Ho dovuto lottare su tutti i fronti, spesso non sono bastate le prestazioni in campo. Se non giocavo troppo bene, allora mi davano del vecchio. Eppure sono andato in ospedale, ho fatto tutti i controlli che mi hanno chiesto di fare, è stata aperta un’indagine e tanto altro. Io non avevo niente da nascondere. Volevo essere giudicato solo per il campo, inveceho giocato tra mille problemi».

RAMMARICO – «La Lazio non ha mai fatto un comunicato in mia difesa. Il club non mi fa gli auguri come invece fa magari con altri ex. Insomma, sembra quasi io non sia mai stato lì. Sono legato ai colori biancocelesti, ho ancora tantissimi amici, come per esempio Strakosha».

LUCCHESE – «Sto molto bene qui, è una bella città, voglio finire nel migliore modo possibile, poi vedremo cosa succederà in futuro».