Diabolik, a fuoco la panchina ma gli Irriducibili sistemano tutto – FOTO

diabolik
© foto www.imagephotoagency.it

Ha preso fuoco la panchina di Parco degli Acquedotti di fianco alla quale lo scorso 7 agosto è stato ucciso Diabolik ma la Curva Nord sistema tutto

AGGIORNAMENTO ORE 21.00 – Gli Irriducibili hanno comunicato di aver sistemato tutto è riportato  tutto in ordine, colorando di bianco celeste la panchina dove è stato ucciso Diabolik. Di seguito le foto:

Nella notte ha preso fuoco la panchina di Parco degli Aquedotti di fianco al quale lo scorso 7 agosto è stato ucciso Fabrizio Piscitelli, meglio conosciuto come ‘Diabolik’. Su di essa si trovavano fiori e sciarpe della Lazio e, riporta l’Adnkronos, nell’ultimo mese si erano radunati familiari, amici e tifosi, che hanno usato quella panchina come una sorta di ‘tempio’ per omaggiare l’ex capo ultras biancoceleste. A causare l’incendio, secondo i vigili del fuoco e gli agenti di Polizia, sarebbero state le tante candele accese attorno alla panchina, che si sarebbero rovesciate per via del vento, generando il rogo.