Connettiti con noi

Hanno Detto

Di Canio: «Sarri vuole cambiamenti radicali, sarà difficile»

Pubblicato

su

In un’intervista rilasciata ai microfoni de Il Mattino, Paolo Di Canio ha analizzato la Serie A da poco iniziata, ecco le sue parole

Paolo Di Canio,  in un’intervista rilasciata ai microfoni de Il Mattino, ha analizzato la Serie A da poco iniziata. Dalla partenza di Cristiano Ronaldo direzione Manchester United al ritorno di tanti grandi allenatori, questo il pensiero dell’ex attaccante di Lazio e West Ham:

«L’addio di CR7 è stato un colpo all’immagine per la serie A. E per la Juventus un colpo ai gol, perché con lui partivi sempre dall’1-0. Però certo non si può piangere anche per l’addio di Lukaku, sennò davvero dobbiamo chiudere baracca e burattini. Consoliamoci con gli allenatori, godiamoceli, perché un motivo o un altro saranno loro ad avere i riflettori puntati addosso, visto che in campo non è che abbiamo così tanto talento da ammirare. Sarri ha il compito più difficile perché dove arriva e vuole fare cambiamenti radicali, però le voglie di rivincita di Allegri, Spalletti e Mourinho sono esaltanti».