Derby, perché quello di ieri è un punto d’oro per la Lazio

© foto foto Matteo Gribaudi/Image Sportnella foto: esultanza gol Francesco Acerbi

Derby, un punto ciascuno nella stracittadina ma per la Lazio vale oro

Prima o poi doveva arrivare il momento di flessione. La Lazio vista ieri forse è la più brutta della stagione, insieme al primo tempo del match contro l’Atalanta che però vide una squadra reagire nella ripresa e trovare il pareggio. La Roma ieri ha giocato meglio, ha sempre avuto in mano il pallino del gioco e ha messo in netta difficoltà i biancocelesti. Che questo sia accaduto in un derby si forse da più fastidio che se fosse successo in un’altra gara ma a conti fatti il risultato della stracittadina è da custodire come un tesoro.

I motivi sono tanti: il primo è che in altre stagioni una gara come quella di ieri quasi sicuramente si sarebbe persa. In secondo luogo grazie al pareggio la Lazio ha lasciato invariate le distanze con la Roma, prima inseguitrice, e accorciato su Inter e Juventus. Entrambe infatti hanno subito uno stop ieri: i neroazzurri hanno raccolto solo un punto contro il Cagliari e i bianconeri hanno perso a Napoli. Adesso la squadra di Inzaghi è chiamata ad una reazione visto il calendario favorevole.

Domenica arriva la Spal, poi ci sarà il Verona e infine il Parma prima dello scontro diretto contro la squadra di Conte. Sospiro di sollievo quindi, ora bisogna recuperare le forze per continuare a volare.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy