Delio Rossi: «Milinkovic deve tornare ad essere leggero, Luis Alberto invece…»

Delio rossi
© foto www.imagephotoagency.it

Il commento di Delio Rossi sulla Lazio

La Lazio ha sempre un posto nel suo cuore e Delio Rossi lo dimostra seguendola sempre come suggerito dalle sue parole ai microfoni di Radio Incontro Olympia: «Conosco Inzaghi e so che il lavoro che sta facendo è il medesimo delle scorse stagioni, i risultati lo stanno premiando. Al mille per mille posso serenamente affermare che Simone non ha chiesto al serbo diversi compiti tattici, anche perchè visto il suo egregio campionato passato, non avrebbe nemmeno senso. Sergej deve tornare ad essere mentalmente ‘leggero’ come nel recente torneo, le sue prestazioni ne beneficeranno, il numero 21 laziale è il primo ad essere consapevole e a soffrire per le esibizioni finora non all’altezza. Anche Luis Alberto può e deve tornare a fare la differenza. La sensazione è che debba risolvere prima i problemi fisici che lo stanno frenando affinchè svaniscano anche quelli psicologici».

MERCATO: «Premesso che la rosa dei biancocelesti è di assoluto valore, e che visti i propri meriti la Lazio avrebbe dovuto militare in Champions League, la qualità di una squadra si può sempre migliorare. Avendo lavorato con Lotito, immagino che il presidente non faccia mai il passo più lungo della gamba. Tuttavia, Tare, Peruzzi, in caso di occasioni vantaggiose in entrata, sono convinto non se le lasceranno sfuggire. Io credo che, nonostante l’ottimo lavoro di Caicedo, oltre ad un esterno destro quinto a centrocampo, manchi un vice Immobile, per non far disputare al centravanti della nazionale circa 60 gare. Troppe per qualsiasi giocatore, non solo per Ciro. Ibrahimovic? Non può essere lui. Non alla Lazio ma alla serie A in generale non porterebbe e aggiungerebbe nulla, anzi, le sue 37 primavere con annesse e connesse condizioni fisiche, rischierebbero di costringere un allenatore ed un club ad appoggiarsi a lui, peraltro già accentratore di suo, e non viceversa».

Articolo precedente
Live Calciomercato Lazio TareLIVE Calciomercato Lazio: Tare segue un georgiano per l’attacco. Wesley si allontana, idea Hateboer
Prossimo articolo
Canigiani: «Per Lazio-Milan venduti 12mila biglietti. E i bus…»