Salvini aiuta Lotito, il punto sul decreto crescita e cosa accadrà ora
Connettiti con noi

News

Salvini viene incontro a Lotito, il punto sul decreto crescita e cosa accadrà ora

Pubblicato

su

Il Ministro Salvini viene incontro a Lotito, infuriato per la mancata proroga al decreto crescita, ecco l’obiettivo del governo

Tra i principali (se non il principale) oppositore alla mancata proroga del decreto crescita troviamo senz’ombra di dubbio il patron della Lazio Claudio Lotito. Il Senatore e numero uno biancoceleste se più volte espresso contrariamente alla scelta del governo, ecco dunque la risposta del Ministro Salvini che (almeno a parole) promette di prodigarsi in questo modo per aiutare il calcio italiano. Ecco il piano per il futuro espresso dal classe 73’. 

IL COMMENTO – «L’obiettivo del governo è aiutare il calcio italiano anche e soprattutto valorizzando i vivai. Per questo motivo, la Lega ha ritenuto di stoppare la norma che consente ai calciatori stranieri di pagare meno tasse. Sono convinto che sia una scelta di equità e buonsenso. Il Decreto crescita ha permesso ai club di acquistare atleti dall’estero con lo sconto: un aiuto straordinario, durato anni, che doveva essere l’occasione per rilanciare i nostri campionati. Rendendoli più competitivi e attraenti. Così non è stato e mi sorprende la reazione dei club: sembra che il problema della nostra serie A sia la mancanza di una sorta di reddito di cittadinanza per i giocatori comprati oltreconfine. Io ci metto la faccia, come sempre. Se altri colleghi hanno idee diverse, li invito a confrontarsi anche pubblicamente. Il bene dello sport italiano passa soprattutto dal calcio: sono aperto a ogni dibattito e proposta».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.