Connettiti con noi

Hanno Detto

De Biasi: «La Lazio è tra le candidate ai posti Champions»

Pubblicato

su

Gianni De Biasi, attuale allenatore dell’Azerbaigian, ai canali biancocelesti ha parlato della Lazio di Sarri, le sue parole

Gianni De Biasi, attuale allenatore dell’Azerbaigian è intervenuto in esclusiva sui canali biancocelesti, in attesa della prossima partita di campionato, LazioSpezia. Ecco le sue parole:

SULLA VITTORIA CONTRO L’EMPOLI – «La prima partita di campionato non è mai facile, ecco perchè la vittoria della prima Lazio di Sarri, contro una sua ex squadra, è stata importante, seppur condizionata anche da qualche errore della squadra toscana che può capitare».

SU MILINKOVIC SAVIC – «Sergej è fortissimo, sotto ogni punto di vista. Il serbo ha fisico, qualità e capacità di andare in gol. Con Sarri sono sicuro che migliorerà ancora, anche perchè il tempo è dalla sua».

SULLE IDEE DI SARRI – «Quando un allenatore porta un nuovo modo di interpretare il calcio, cambia anche il vestito della squadra. Ci vorrà tempo, dovrà essere bravo Sarri e dovranno essere bravi i calciatori biancocelesti a pensare con una testa nuova, mostrando voglia di crescere e migliorare perchè solo così si potrà intraprendere una strada diversa in grado di portare a traguardi lontani e importanti».

SULLA CORSA CHAMPIONS – «Certamente, è una delle candidate tra le sette sorelle. Nella griglia assoluta vedo in lotta Inter, Juventus, Milan e poi l’Atalanta. Subito dopo, però ci sono Lazio, Napoli e Roma, che sicuramente potranno ritagliarsi un ruolo importante e dire la loro fino alla fine».

SULLE QUALIFICAZIONI AL MONDIALE – «Purtroppo conquistare la qualificazione sarà impossibile, visto che siamo capitati in un girone con squadre fuori portata. Portogallo e Serbia si giocheranno i primi due posti, mentre il terzo andrà a uno tra Lussemburgo e Irlanda. Noi siamo quinti e sarà difficile lasciare questa posizione. In gironi del genere puoi solo lottare per uscire dall’anonimato».