D’Amico attacca: «La maglia della Lazio non si tocca! Gesto premeditato…»

d'amico
© foto @YouTube

Anche Vicenzo D’Amico ha detto la sua sulla telenovela tra Acerbi e Bakayoko

Continua a tenere banco la telenovela tra Acerbi e Bakayoko, in mattinata anche l’ex calciatore biancoceleste Vicenzo D’Amico ha detto la sua sulla vicenda: «Sono inc****to.  Appena i tifosi della Lazio fanno qualcosa di sbagliato vengono subito messi in prima pagina, anche quando si tratta di goliardia. Il gesto di Bakayoko e Kessié non lo è, è una cosa studiata e premeditata. La maglia non si deve toccare, è sacra. Hanno fatto del male anche a me, la mia maglia non si deve toccare. Hanno fatto una ca***ta, così come ha sbagliato il Milan a fare quel comunicato», ha dichiarato a Montecarlo Sport.