Correa, oltre al Milan la vittima preferita in carriera è il…Formentera!

© foto Db Milano 03/11/2019 - campionato di calcio serie A / Milan-Lazio / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Joaquin Correa

Correa si appresta ad affrontare il Milan da unica punta: i rossoneri sono la sua vittima preferita in carriera

Joaquin Correa, complici le squalifiche di Caicedo e Immobile, affronterà il Milan sabato sera da unica punta di ruolo: lo scacchiere tattico confezionato da Inzaghi andrà a prevedere con tutta probabilità la presenza di Luis Alberto in appoggio all’ex Siviglia.

In carriera soltanto con la maglia del Siviglia il “Tucu” ha segnato tre gol ad una squadra avversaria (come accaduto alla Lazio contro il Milan, ma in tre partite diverse): nel novembre 2016 in occasione dei trentaduesimi di finale di Coppa del Re fu protagonista nel 5-1 esterno contro il Formentera. Nel caso di specie le marcature vennero siglate tra il quindicesimo e il quarantesimo minuto della prima frazione.

Dopo l’1-1 al fotofinish del Lazio-Milan del campionato scorso, il gol a San Siro valso l’accesso alla finale di Coppa Italia 2018/2019 e quello che nell’annata calcistica in corso, che ha permesso ai capitolini di sconfiggere il Diavolo a Milano in Serie A sfatando uno storico tabù, Correa tenterà di finire ancora sul tabellino dei marcatori in una gara delicata e cruciale per la Lazio, quella di sabato sera. Romagnoli e compagni sono avvisati.