Connettiti con noi

Campionato

Conferenza stampa Sarri: «Germe? Parlavo di motivazioni. Bilancio positivo»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Sarri post partita: le parole del tecnico della Lazio dopo il match contro la Cremonese

Al termine di Cremonese-Lazio, Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa nella pancia dello stadio “Zini”. Le sue parole.

PRESTAZIONE – «I primi 25 minuti abbiamo giocato meglio in Danimarca. A me non piacciono le reazioni, perché ha come presupposto la cazzata. Abbiamo fatto certi errori, sappiamo dove mettere le mani per riabilitarci. Problema risolto? Non lo so, noi lo scorso anno quando abbiamo smesso di fare le tre partite a settimana questo problema non ce l’avevamo più.  Siamo entrati in partita bene, la reazione è stata quella giusta. Abbiamo proposto gioco, dopo il secondo gol si poteva segnare azione su azione. Il primo gol ha messo la partita in discesa, poi abbiamo fatto anche nel secondo tempo, abbiamo gestito la partita in modo attimo e non passivo. Ho visto una buona Lazio».

BILANCIO– «Se non ci si lascia condizionare dalla partita di giovedì è un momento positivo. Toccandoci, sembra che prendiamo meno gol dell’anno scorso. Nonostante la cazzata settimanale siamo sempre in lotta. Oggi abbiamo nettamente la sensazione di poter fare la differenza rispetto allo scorso anno».

 SENSAZIONI – «Dopo sette partite avere dei rimpianti non vale. Ti lascia il rimpinato per l’andamento della partita. Stasera ci saranno otto squadre in tre punti. La classifica lascia il tempo che trova. Non sappiamo che campionato faremo, le sensazioni sono buone già dal ritiro».

GERME – «Si tratta di una questione di motivazioni. Non si può fare tanto casino per una parola. Si può ricercare nello staff, nello spogliatoio, nell’ambiente. Questa motivazione io l’ho chiamata germe».

 

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.