Connettiti con noi

Europa League

Conferenza stampa Sarri: «Non faccio calcoli. Su Acerbi e Immobile…»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Sarri: le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia del ritorno dei playoff di Europa League contro il Porto

È tempo di Europa League. Domani sera a partire dalle 18.45, la Lazio di Maurizio Sarri affronterà all’Olimpico il Porto di Conçeicão nel ritorno dei playoff di Europa League. I biancocelesti cercheranno di ribaltare il 2-1 del “do Dragao”.

Nel giorno della vigilia mister Sarri parla in conferenza stampa. Lazionews24.com seguirà in diretta LIVE le dichiarazioni del tecnico.


PORTO – «Affrontiamo una squadra forte e che in campionato sta ottenendo grandi risultati. L’andata ci ha detto che sarà difficile, ma non impossibile. Ho avuto anche dei segnali importanti, perché stiamo diventando squadra gruppo, come dimostrato anche a Udine. Io sono uscito molto fiducioso».

CALCOLI – «Non penso al Napoli, perché non mi piace fare calcoli in questo senso. Anche perché può succedere qualsiasi cosa che poi fa saltare tutto. Si tratta comunque di due partite importanti e che hanno un grande peso. La valutazione però va data su un respiro su ampio».

ACERBI – «Lui è guarito da un punto di vista medico, ma non è al massimo dal punto di vista prestazionale. Speriamo di portarlo nella giusta condizione il prima possibile. Al momento non può partire dall’inizio, ma vedremo se può servirci in panca».

IMMOBILE- «Vediamo come sta in questi due allenamenti. Non ha avuto uno stop lungo».

PARTITA «Servirà grande solidità mentale e attenzione difensiva. Poi abbiamo le qualità per risolverla da un momento all’altra. Bisognerà essere lucidi e non partire troppo all’assalto».

PEDRO – «Difficile sapere i tempi di recupero ora.Avrebbe bisogno di cortisone, ma non si può fare per le nuove regole antidoping. Regole che tra l’altro trovo sbagliate, perché vietano a un atleta di curarsi».

RADU E CATALDI- «Radu ora sta bene ed è in grande crescita. L’ultima partita ha fatto bene da terzino. Cataldi ha avuto una leggera flessione nelle ultime settimane, ma ora sta bene».

CABRAL – «Lui è arrivato in un momento dove abbiamo ripreso a giocare ogni tre giorni e quindi ci alleniamo poco. L’inserimento non è semplice ma lui è un ragazzo sveglio e attivo».

ROMERO E MORO – «Romero sta crescendo bene, ma serve un po’ di pazienza. I due anni di differenza con Raul Moro si sentono»

ZACCAGNI E LUIS ALBERTO – «L«assenza di Zaccagni sarà molto pesante. Luis Alberto ci deve dare qualità, ma allo stesso dare una mano in entrambe le fasi. Può davvero fare la differenza. Falso nove? Non abbiamo esterni adatti per adottare questa soluzione».

PUBBLICO –«Il pubblico ci ha sempre aiutato, non ho grandi dubbi sulla carica che daranno domani»

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.