Lazio, Colonnese: «L’errore di Gresko fu decisivo il 5 maggio»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore di Lazio ricorda il fatidico 5 maggio del 2002, giorno in cui la sua ex squadra perse lo Scudetto all’Olimpico

Francesco Colonnese giocò all’Inter dal 1997 al 2000, poi passò alla Lazio fino al 2004. Il 5 maggio del 2002 era presente all’Olimpico, a disposizione di Zaccheroni.

Ai microfoni di TMW ha ricordato quella storica partita: «Ricordo che l’atmosfera era bellissima e quasi tutto lo stadio era nerazzurro. Esiste tra le due tifoserie un gemellaggio che dura da tanti anni però poi le gare vanno giocate sul campo e la Lazio era una squadra molto forte, ha giocato la partita e l’ha vinta. L’Inter forse era convinta di trovare un avversario un po’ meno agguerrito ma non è stato così. Credo che abbia inciso molto anche l’episodio che vide come protagonista negativo Gresko e che consentì a Poborski di realizzare il 2-2. Se l’Inter avesse chiuso il primo tempo sul 2-1 forse le cose sarebbero andate diversamente. E invece la partita poi girò dalla parte della Lazio. Le lacrime di Ronaldo in panchina? Fu un campionato in cui l’Inter era stata in testa quasi dall’inizio alla fine e quindi vedere la delusione e la tristezza di Ronaldo e dei suoi compagni mi è dispiaciuto molto, però il calcio è questo e a volte sa essere terribile».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy