Connettiti con noi

News

Cassano: «Calcio italiano scadente, basta vedere Musiala contro la Lazio»

Marco Bongianni

Pubblicato

su

Sulle colonne del Corriere dello Sport ha parlato anche Antonio Cassano, che ha mosso delle critiche al calcio italiano

Anche Antonio Cassano è tornato a parlare della situazione del calcio italiano: l’ex giocatore barese ha criticato molto la strategia adottata dai club del nostro campionato, sia per il gioco che per la gestione dei vivai. Intervistato dal Corriere dello Sport, l’ex RomaReal Madrid e Sampdoria, ha citato anche la partita della Lazio contro il Bayern Monaco.

SUL CALCIO ITALIANO – «Siamo un calcio scadente, il quarto o il quinto d’Europa. Fino al 2010 i migliori venivano da noi, adesso accogliamo calciatori mediocri o grandi vecchi, qualcuno spremuto. La Juve è l’unica società che può permettersi ancora qualche giovane interessante. E anche un po’ l’Inter. Da qualche anno, minimo sette giocatori vanno puntualmente oltre i 20 gol a campionato. Ronaldo il Fenomeno da noi arrivò a 25 nella sua stagione migliore. Una barzelletta su, segnano tutti, le difese fanno ridere».

SUI GIOVANI – «Sancho, un 2000 è fortissimo. Haaland pure, l’altra sera Musiala contro la Lazio. Aggiungo Foden. Noi no, pensiamo alla costruzione dal basso. Tutti a fare i Guardiola, ma Pep nel frattempo si è evoluto. Lui poteva permettersi di costruire dal basso».

Advertisement

Lazio News 24 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.