Connettiti con noi

News

Caso plusvalenze, serve una normativa precisa: la Corte d’Appello preme

Pubblicato

su

La Corte d’Appello vuole la creazione di una norma precisa per quanto riguarda le plusvalenze dopo il caso scoppiato di recente

La Corte Federale d’Appello ha finalmente esplicitato le motivazioni che l’hanno convinta a respingere il ricorso della Procura della FIGC, confermando in questo modo il proscioglimento degli undici club e dei 61 dirigenti e amministratori coinvolti nel processo. Tuttavia ha chiesto una norma precisa che regolamenti la situazione in futuro

Ecco il comunicato ufficiale.

COMUNICATO – «La Corte, presieduta da Mario Luigi Torsello, pur confermando la decisione di proscioglimento degli 11 club e delle 61 persone tra dirigenti e amministratori, ha evidenziato la necessità e l’urgenza di un intervento normativo sul tema della valutazione del valore del corrispettivo di cessione/acquisizione delle prestazioni sportive dei calciatori in conseguenza della diffusa percezione che alcuni valori si siano formati in modo totalmente slegato da una regolare transazione di mercato».

[VIDEO] I 10 GOL PIU’ BELLI DELLA SERIE A 2021-2022