Lazio, Casiraghi: «Con la Juve è un duello quasi alla pari»

casiraghi
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex attaccante della Lazio si è espresso sulla lotta al vertice tra i biancocelesti e la Juventus, credendola quasi alla pari

Gigi Casiraghi ha indossato le maglie di Lazio e Juventus. Nonostante con i bianconeri abbia vinto di più, il suo cuore ha sempre spinto leggermente di più verso i biancocelesti.

Nell’esclusiva rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Tyson ha detto la sua sulla corsa Scudetto: «La Lazio può approfittare mentalmente della situazione della Juventus. Anche se queste prime partite le giudico come amichevoli estive al via di una stagione. Ma sono convinto che ci sarà un vero e proprio duello tra le due formazioni. Come si prevedeva prima dello stop del campionato. Mi sembra invece difficile una risalita dell’Inter nella corsa per il primo posto. É un duello quasi alla pari. La Vecchia Signora è abituata a vincere e vengono da otto Scudetti di fila: hanno una ampia oltre che di gran valore. Ma in una situazione così particolare, come quella della ripartenza del campionato dopo quasi quattro mesi e con le partite da giocare in piena estate, può succedere di tutto. La Lazio ha sicuramente i mezzi per giocarsi le sue chance».

PREGI LAZIALI – «Sanno fare molto bene sia la fase difensiva sia quella offensiva. Un gruppo costruito nel tempo senza troppi cambiamenti rispetto all’anno scorso. Gioca un bel calcio con precisi equilibri tattici tra i vari reparti. Ha tanta qualità soprattutto a livello individuale, partendo da Milinkovic». L’ex laziale ha poi elogiato anche Immobile, Luis Alberto e Leiva.

IL SEGRETO – «Qual è il segreto laziale? Tanta programmazione. Tare ha svolto un ottimo lavoro. Si vede che c’è grande intesa tra il Ds, il presidente Lotito e Inzaghi: tra loro fanno squadra. La svolta? Non aver ceduto l’estate scorsa Milinkovic e Luis Alberto: è stato come fare due grandi acquisti».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy