Caos Keita, il senegalese rischia di perdere anche la Nazionale: ecco perché…

keita lazio torino
© foto www.imagephotoagency.it

Le vicende contrattuali di Keita e tutte le innumerevoli conseguenze hanno lasciato perplesso anche lo stesso ct della Nazionale senegalese

Continua il ‘caso Keita’. Il senegalese, in attesa che venga trovata una soluzione alla sua situazione contrattuale, è volta in Spagna. Le parole del procuratore, le sue dichiarazioni e la decisione di disertare gli allenamenti, giustificandosi con un certificato medico non sono state digerite dalla dirigenza capitolina. Secondo quanto riportato da wiwsport.com, però, i comportamenti di ‘Keitinha’ avrebbero lasciato perplesso anche il ct del Senegal Aliou Cissé. Il tecnico si auspicherebbe che venga fatta chiarezza sulla faccenda il prima possibile: in vista dei Mondiali in Russia, è necessario comprendere se sarà possibile prendere in considerazione il talento classe ’95. La concorrenza nel ruolo occupato dal giocatore è elevata ed il suo futuro – ancora indecifrabile – starebbero insinuando dei dubbi nell’allenatore della Nazionale. Il 2 ed il 5 settembre la squadra sarà impegnata nelle partite di qualificazioni contro il Burkina Faso: in quell’occasione sarà possibile comprendere la decisione presa da Cissè.