Canigiani: «Con la Samp spero si arrivi a 50.000 presenti. Se la vendita dovesse continuare così apriremo la Maestrelli…»

canigiani
© foto SsLazio

Il responsabile del marketing biancoceleste, Marco Canigiani, ha fatto il punto della situazione riguardante la vendita dei biglietti per Lazio-Sampdoria

Lazio-Sampdoria è un match importantissimo, d’altronde come tutte le partite che i biancocelesti affronteranno fino a fine stagione. Marco Canigiani, il responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per parlare della vendita dei titoli per la sfida con i blucerchiati. Ecco le sue parole.

BIGLIETTI LAZIO-SAMP – «Fino a qualche ora fa il dato della biglietteria non era ottimo. Nelle ultime ore c’è stata un’impennata importante, abbiamo superati i 20 mila biglietti venduti. Solo oggi ne sono stati staccati 10 mila, quello che speravamo ieri per poter fare il salto. Siamo già abbondantemente oltre le 30 mila presenze e se domani dovesse essere confermato il trend potremmo superare la soglia dei 40 mila e chissà, magari si può arrivare a quella dei 50 mila. Sarà difficile però la speranza c’è, l’obiettivo è quello. Stiamo monitorando il ritmo a mezz’ora di distanza l’una dall’altra e tra le 18,30 e le 19,00 sono stati venduti più di 2 mila biglietti. Immagino che tante persone lo faranno via Internet. Ci sono tante disponibilità in tutti i settori, anche Curva e distinti, ma se si dovesse proseguire così tra stasera e domani mattina siamo pronti ad aprire la Maestrelli. Ricordo la promozione con Curva e distinti a 10 euro, la Tevere a 25, la Top a 35 e la Monte Mario 50. Ovviamente per l’apertura della Maestrelli è necessario andare a riempire Curva Nord e distinti, ne andrebbero venduti altri 4 mila circa. Spero che già stasera ci si riesca», conclude Canigiani.

Articolo precedente
immobile lazioCiro e Jessica Immobile aderiscono alla campagna ‘Un rosso alla violenza sulle donne’ – FOTO
Prossimo articolo
guerrieri minieri lazioInfortunio Strakosha: la Lazio chiama Guerrieri