Bonolis: «Simoni grande persona. Campionato? La Lazio era in stato di grazia»

Bonolis
© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Bonoli, sulle frequenze di Radiosei, ha ricordato Gigi Simoni e fatto il punto sulla ripresa di questo campionato

Paolo Bonolis, moto conduttore televisivo e amante del calcio, è intervenuto sulle frequenze di Radiosei per fare il punto sulla ripresa del campionato ed omaggiare Gigi Simoni, scomparso oggi:

«È una notizia spiacevole, quando l’ho sentito attraverso Sky gli ho mandato simbolicamente un saluto. Era una persone gentile ed educata, fu l’arroganza altrui a tirare fuori il Gigi Simoni combattivo. Nobile nel gesto e negli intenti, ma sapeva essere anche ruvido all’occorrenza».

CAMPIONATO – «Spero vivamente che riprenda. Molti settori hanno riaperto, non vedo perché il calcio non dovrebbe. Ora bisogna vedere in che modalità la Serie A potrebbe ripartire. Il periodo è particolare, ci sono le voci di mercato che potrebbero distrarre alcuni giocatori. Al rientro non mi aspetto la stessa attitudine mentale di prima. La Lazio era in uno stato di grazia formidabile, sarà ancora così? Io non lo so. L’Inter era in fase calante, chissà che i nerazzurri non si possano riprendere. Bisogna prendere delle decisione, è il caso di farlo in fretta».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy