Bonatti: «Mi aspetto molto dalla sfida contro il Verona. Sulle critiche dico…»

bonatti
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni del tecnico della Primavera biancoceleste Andrea Bonatti

«In riferimento all’ultimo periodo, in cui siamo stati penalizzati da fattori di interpretazione del regolamento, mi auguro che la direzione arbitrale sia consona a una partita che si preannuncia importante e maschia. Il Verona fa più gol su palla inattiva, quell’aspetto lo abbiamo già curato in settimana e lo ripeteremo anche domani. Ha un pressing alto, chi vuole fare gioco contro l’Hellas rischia di aprirsi troppo. Bisogna prestare attenzione al marcamento preventivo, perché sicuramente proporremo il gioco. E’ una squadra che ha perso una sola sfida in casa. Ha usufruito di 14 rigori a favore, è la squadra che ha beneficiato di più penalty. Ci auguriamo che non sia così anche sabato». Esordisce così Andrea Bonatti ai microfoni di Lazio Style Radio alla vigilia della gara contro il Verona. «Mi aspetto molto da questa sfida, abbiamo bisogno di fare un’ottima prestazione con un’ottimo risultato in un contesto di difficoltà. Vorrei evitare che si ripetesse il tam tam mediatico successivo alla sconfitta della Fiorentina: fa parte del gioco accettare eventuali critiche, ma al tempo stesso questi ragazzi stanno dando tutto sé stessi, parlare di brutto stop dopo aver affrontato una sfida come quella non mi è piaciuto. Serve il giusto equilibrio. Durante la prima parte dell’anno, forse dovevamo capire il nostro valore. Adesso c’è più consapevolezza di tutto il collettivo». Infine un commento sulla difesa: «Solo 27 gol subiti? Non sono affatto pochi. Dobbiamo migliorare e ci continueremo a lavorare. Per quanto riguarda il gol, è bello segnare tanto, ma sono più interessato a vedere i nostri meccanismi offensivi ben oleati».