Connettiti con noi

Hanno Detto

Bologna, Bigon: «Mihajlovic resta? Bella domanda, il futuro è tracciato»

Pubblicato

su

Riccardo Bigon parla del futuro di Sinisa Mihajlovic e di Tomiyasu: ecco le parole del dirigente del Bologna prima della gara col Verona

Riccardo Bigon ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima di Verona-Bologna.

SORIANO NON CONVOCATO IN NAZIONALE – «Roberto ha senso portarlo se ci credi, se è uno dei tanti meglio che non sia stato chiamato. Oggi come oggi siamo riusciti a dare una linea delineata di cosa è il Bologna, una squadra di questo tipo, con giovani forti e talentosi, che crescono con l’aiuto del mister. Questa è la linea, che in futuro ci darà risultati. Oggi la linea è tracciata, credo il futuro sarà positivo».

MIHAJLOVIC – «Proseguiremo con lui? Bella domanda. Abbiamo fatto tre anni al mister ad inizio stagione, siamo in linea al 100%, sono due che lavoriamo insieme e a abbiamo il futuro tracciato. Non ci sono dubbi, la linea è globale e racchiude allenatore, calciatori e noi. L’idea è questa».

TOMIYASU – «Abbiamo una grande fortuna, un presidente che non ci mette ansia e fretta nel vendere. I calciatori poi, giovani e forti, possono avere richieste da squadre importanti e avere il piacere di andare avanti nella propria carriera. Non abbiamo un’esigenza pressante, poi con le vendite ci si può rinforzare per investire. In estate capiremo le offerte giuste e quali no, con la serenità di decidere senza pressioni».

Advertisement