Connettiti con noi

News

Bianchessi: «Mussolini? Non ho parlato coi genitori. Il ragazzo non soffre il cognome»

Mattia Monti

Pubblicato

su

bianchessi lazio lotito

Le dichiarazioni di Mauro Bianchessi, direttore responsabile del settore giovanile della Lazio, su Romano Mussolini

Un Mussolini nella Primavera della Lazio. Si tratta di Romano, figlio di Alessandra Mussolini, nipote diretta dell’ex Duce. Una notizia che fa scalpore, con il ragazzo classe 2003 all’improvviso al centro dell’attenzione. Situazioni extracalcistiche che poco hanno a che fare con il campo, come sottolineato da Mauro Bianchessi, direttore responsabile del settore giovanile della Lazio, a margine della conferenza di presentazione di Carolina Morace: «Romano Mussolini è un ragazzo umile e un grande lavoratore. Come tutti i longilinei è un po’ tardivo, per questo non ancora pronto a giocare. A me piace, ha margini di miglioramento e diventerà un calciatore».

Poi sul cognome: «Non soffre la pressione del cognome, non ho mai parlato con la famiglia. In campo va chi merita, è questo che conta».

Clicca qui per la notizia

Advertisement