Connettiti con noi

Editoriale

Bentornato Zaniolo: la sua rinascita serve più di Balotelli e Joao Pedro

Pubblicato

su

La sfida continentale tra Roma e Zorya ci ha restituito uno Zaniolo scintillante: la migliore delle notizie anche per Roberto Mancini

Finalmente Zaniolo. Il talento forse più raffinato ed entusiasmante del calcio italiano è tornato a battere un colpo. Chiaro, la resistenza degli ucraini dello Zorya non è stata esattamente strenua, ma i segnali sono stati quanto mai confortanti. Accelerazioni, strappi, assist e gol, insomma tutto il campionario di Nicolò tirato a lucido ed esposto nella vetrina dello Stadio Olimpico.

CONTINUA A LEGGERE SU CALCIONEWS24