Anellucci: «Tra Keita e l’Inter c’è un accordo. Caseres? È un ottimo giocatore»

Anellucci
© foto www.imagephotoagency.it

Anellucci svela un retroscena sulla trattativa tra Lazio e Inter per Keita. Poi su deVrij e Caseres…

È ancora lui, Keita Balde Diao il nome al centro del mercato biancocleste. L’agente Fifa Claudio Anellucci ha svelato a i microfoni di Radio Incontro Olympia un retroscena che riguarda il senegalese e la trattativa per portarlo all’Inter: «Sembra ci sia un accordo per Keita all’Inter e Jovetic più soldi alla Lazio. Non so se Keita accetterebbe né se si tratta di una cosa davvero concreta al momento. Secondo me l’ultima vera apparizione di Jovetic fu quando segnò una doppietta con la maglia della Fiorentina contro il Bayern. Non mi convince molto, negli ultimi anni tra Manchester, Inter e Siviglia credo che si faccia fatica a mettere insieme trenta presenze. Sicuramente è un giocatore tecnicamente valido, ma non è molto affidabile fisicamente. Per quanto riguarda la punta biancoceleste, se confrontiamo il Keita di inizio campionato o dello scorso anno con il Keita di oggi la differenza le fanno le motivazioni, Inzaghi ha fatto un lavoro enorme sul senegalese. Se la trattativa andrà in porto sicuramente sarà perché Inzaghi ha scelto Jovetic come uomo da inserire nella trattativa con l’Inter, mi fido del mister». Su Caceres: «Non credo che Caseres sarà l’alternativa a de Vrij. Se il ragazzo sta bene è un ottimo colpo di mercato, è un calciatore importante, se potessi lo porterei subito alla Lazio. Ha cattiveria, è uno che sposta gli equilibri, la Lazio ha bisogno di personalità in difesa, il problema è fisico, bisogna vedere se ha recuperato dagli infortuni che lo hanno perseguitato negli ultimi anni». Infine una battuta sull’asse Lazio-Juventus: «La priorità della Juventus è l’arrivo di un centrocampista, Allegri è soddisfatto della difesa. Cercheranno di prendere Matuidi e probabilmente ci riusciranno. Difficilmente però un’operazione così importante verrebbe fatta negli ultimi giorni di mercato, la Lazio avrebbe difficoltà a sostituire i partenti. Milinkovic e Keita alla Juve se Dybala va al Barcellona al posto di Neymar? Queste sono fantasie. Lotito ha già rifiutato una grossissima cifra per Milinkovic, il serbo non partirà quest’anno, non c’è possibilità. Dall’altra parte se il Paris Saint-Germain vuole Neymar lo prende, ma difficilmente nell’effetto domino che si scatenerà la Juve si priverà di Dybala dopo aver perso Bonucci».