Connettiti con noi

Hanno Detto

Akpa Akpro: «Sarri mi piace, farò il possibile per convincerlo»

Pubblicato

su

Akpa Akpro ha analizzato i primi giorni di ritiro con Sarri spiegando come abbia tutte le intenzioni di migliorare la scorsa stagione

Akpa Akpro, intervenuto dal ritiro di Auronzo di Cadore, ha parlato dei primi giorni di ritiro agli ordini di Maurizio Sarri e degli obiettivi per la prossima stagione:

SUL RITIRO – «Lavoriamo bene e duramente, speriamo che la settimana prossima staremo tutti bene fisicamente. È diverso dall’anno scorso, non sono nuovo e conosco tutti. Ho più fiducia. Con Fares parliamo entrambi francese e abbiamo amici in comune in Francia, per questo stiamo spesso insieme».

SU SARRI – «Il sistema è diverso, giochiamo con il 4-3-3 e abbiamo più soluzioni sugli esterni. In Nazionale io gioco così e quindi sono già abituato. Non posso dire le tattiche che ci dice il mister, le vedremo direttamente in campo».

SULLA PASSATA STAGIONE – «Avevo cominciato bene poi fisicamente ho abbassato il ritmo, non ho fatto una buona preparazione perché ero redice dal Covid quando ho cominciato. Ora sto bene, la seconda stagione è più importante. Il gol al Borussia è stato il momento più alto, peccato sia stato solo quello perché volevo fare tanto. Obiettivo? Fare meglio dell’anno scorso. personalmente voglio fare tanti gol e assist».

SUGLI OBIETTIVI – «Devo crescere nella concentrazione perché qualche volta mi perdo in campo. Noi giocatori di colore facciamo cose fantastiche e altre meno. Devo essere più continuo. Mi piace il gioco di Sarri, farò di tutto per provare che posso giocare con questa squadra».

Advertisement