Fiore: «Inzaghi? Sta bruciando le tappe»

© foto @Lazionews24

Fiore esalta il suo ex compagno di squadra

L’ultimo successo della Lazio in campionato contro la Juve risale al 2003 quando Corradi e Fiore regalarono un’importante vittoria ai biancocelesti. Uno dei protagonisti di quel match fu appunto Stefano Fiore che, intervistato da Sky Sport, ha parlato del suo ex compagno di squadra nonché attuale tecnico della Lazio Inzaghi: «Se mi sarei aspettato Inzaghi allenatore? Ce n’erano altri, quando ero alla Lazio, che mostravano segnali molto più evidenti di quanto facesse Simone, Mihajlovic e Simeone su tutti. Però Simone è sempre stato uno molto attento e competente, interessato a quello che succedeva nelle altre squadre». L’ex centrocampista ha raccontato anche un retroscena legato a Simone Inzaghi: «Lo chiamavano ‘L’Almanacco’, poiché sapeva qualsiasi cosa di qualsiasi giocatore. Diciamo che lo lasciava intravedere. Per essere alla prima esperienza sta davvero bruciando le tappe. Buon per lui, è anche merito suo se la Lazio sta facendo così bene».

Articolo precedente
juventus lazio bonucciJuventus, Bonucci: «Lazio disposta al sacrificio». E su Immobile…
Prossimo articolo
ravanelli juventus lazioRavanelli: «Juve-Lazio? Partita aperta a ogni risultato»