Lazio, solo 8 punti nel girone di ritorno: ecco i perché

© foto www.imagephotoagency.it

Otto punti in dieci gare. Un bottino misero, come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, da mettersi le mani nei capelli. Se andiamo ad analizzare i perché, la gente laziale può stare un po’ più tranquilla. 

 
Si parte dalla condizione fisica precaria. Un calo fisiologico ci doveva pur stare, fino a Gennaio la Lazio aveva giocato una stagione a livelli incredibili, nell’ultimo mese e mezzo, in campionato, ha tirato il fiato. Poi c’è la situazione riguardante gli infortuni, su tutti quello di Klose. Al panzer di aggiungono Konko, Mauri (da poco rientrato), Brocchi e Floccari. Infine c’è il mercato di gennaio non proprio esaltante, che ha visto sfumare il gran colpo Felipe Anderson, promesso per la prossima estate. Il calo ci doveva essere, bisognava metterlo in preventivo. Ora la sosta servirà a far riprendere fiato (tolti ovviamente i nazionali), ad un gruppo apparso logorato soprattutto sul piano mentale. Attenzione però: in Europa League e in coppa Italia il percorso non ha subito intoppi. Doveroso sottolinearlo.
Condividi
Articolo precedente
Zarate-Lazio: è finita. L’argentino chiede la rescissione e Lotito…
Prossimo articolo
Maestrelli Jr ricorda: “Lazio del ’74? Riuscì a vincere lo scudetto con lo spogliatoio diviso in due!”