Zoff e Ravanelli: «Var? Non è calcio, non c’è un uso coerente. La Lazio è forte e merita»

© foto www.imagephotoagency.it

Ravanelli e Zoff – entrambi protagonisti della storia biancoceleste – commentano l’uso della tecnologia in campo dopo Cagliari-Lazio

Var vero protagonista di questo campionato. Poco importa del bel calcio espresso in campo, perchè a catturare le attenzioni è la tecnologia (o meglio l’uso che se ne fa), soprattutto quando in campo c’è la Lazio. In una doppia intervista a La Gazzetta dello Sport, il parere di due ex biancocelesti. Fabrizio Ravanelli commenta così: «La Lazio è forte, merita di arrivare fra le prime quattro. E’ evidente che sia stata danneggiata, però bisogna andare avanti. Var? Per me non è calcio. Gli arbitri non la usano coerentemente, questo crea malumori». A lui risponde Zoff: «Inzaghi e i ragazzi non devono cambiare mentalità, fino a oggi i risultati ci sono stati. Var? Credo sarebbe bene usarla per cose oggettive come il fuorigioco. E’ uno strumento utile, ma di cui non bisogna abusare».

Articolo precedente
morabitoEuropa League – Strakosha tranquillizza la Lazio, Felipe Anderson e Milinkovic dal primo minuto
Prossimo articolo
naniLite Nani-tifoso, quello che i quotidiani non dicono: ecco l’intera versione dei fatti