VINTAGE GOALS – 1995: La Lazio sotterra la Fiorentina con Zemanlandia – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Nel Marzo del ’95 la Lazio di Zeman batte la Fiorentina segnando una pioggia di gol, il risultato sarà incredibile: 8-2 per i biancocelesti

Domenica, 5 marzo 1995. In un Olimpico assolato, scendono in campo Marchegiani, Nesta, Fuser, Boksic, Casiraghi. Manca il beniamino della curva Nord, Beppe Signori. Di contro la Fiorentina di Batistuta, Rui Costa e Baiano. Il Festival di Sanremo ha da poco eletto la sua regina: a trionfare è Giorgia ma a stupire la critica sono i Neri per caso con “Le ragazze”. In tv ci sono “Papaveri e papere” e “Superquark” mentre scorrono gli spot della prima Nissan Micra e di un giovane Raz Degan che “non sa il perchè” nella pubblicità dello Jägermeister. In quella domenica di Marzo nemmeno Ranieri sa il perchè degli otto gol presi, è la giostra di Zemanlandia a girare e travolgere la Fiorentina. Difficile capire a che gioco si è giocato quando si segnano 10 gol in un singolo incontro, 4 saranno di Casiraghi. E’ la Lazio di Zeman e di Boksic, del veterano Bergodi e dei giovani Nesta e Di Vaio, campioncini in erba, ma già protagonisti.

IL TABELLINO DELLA PARTITA:

5 marzo 1995 – Campionato di Serie A 1994/95 – XXII giornata

LAZIO: Marchegiani, Negro, Nesta, Di Matteo, Bergodi, Cravero, Rambaudi, Fuser, Boksic (62′ Di Vaio), Winter (62′ Venturin), Casiraghi. A disp. Orsi, Bacci, De Sio. All. Zeman.

FIORENTINA: Toldo, Sottil (46′ Flachi), Luppi, Cois (46′ Amerini), Pioli, Malusci, Carbone, Tedesco, Batistuta, Rui Costa, Baiano. A disp.: Scalabrelli, Innocenti, Campolo. All. Ranieri.

Arbitro: Treossi (Forlì).

Marcatori: 4′ Casiraghi, 30′ Negro, 35′ Cravero (rig), 49′ Casiraghi, 57′ Boksic, 60′ Rui Costa, 74′ Batistuta (rig), 82′ Casiraghi, 86′ Di Vaio, 89′ Casiraghi (rig).

Note: ammoniti Nesta per la Lazio, Malusci e Cois per la Fiorentina. Espulso al 76′ Pioli.

Spettatori: 43.000 circa.

Paolo Pieramici – LazioNews24

 

Articolo precedente
convocati Inzaghi lazioLazio-Fiorentina, i convocati di Inzaghi: torna Radu
Prossimo articolo
immobileLazio, obiettivo gol per Immobile: l’attaccante non ha mai colpito i viola