Connettiti con noi

Hanno Detto

Schira: «Difficile vedere Acerbi e Romagnoli insieme, su Milinkovic….»

Pubblicato

su

Nicolò Schira, noto esperto di mercato, ha fatto il punto sul futuro di Milinkovic e Luis Alberto: le sue parole

Intervenuto a Lazio Style Radio, Nicolò Schira ha parlato così del mercato della Lazio:

«Mi ha sorpreso più il ritorno di Lukaku all’Inter rispetto a quello di Pogba alla Juventus visto che il Chelsea lo ha ceduto in prestito dopo aver speso tantissimo lo scorso anno. Il francese invece era a parametro zero e quindi era più fattibile».

CARNESECCHI E ROMAGNOLI – «Carnesecchi e Romagnoli sono piste calde. Il difensore è al primo posto. C’è da limare le distanze tra le parti. Sarebbe un gran colpo visto che ha ancora tanti anni di carriera davanti. Si tratta di un giocatore di livello molto legato all’ambiente visto che non ha mai nascosto la sua fede biancoceleste. Anche su Carnesecchi ci stiamo avvicinando. I Percassi si sa, sono bravi a vendere ma la sensazione è che alla fine le parti troveranno un accordo».

ASSE COL VERONA – «Su Ilic qualora ci siano davvero le squadre inglesi diventerebbe difficile visto che hanno maggior poter economico. Su Casale c’è l’inserimento di altre squadre, tra cui il Monza. Lui ovviamente preferirebbe un club che gioca le coppe. Si parte da una base di 10 milioni, non propriamente poco per un giovane al primo anno di Serie AAl momento però non è ancora arrivata un’offerta giudicata soddisfacente dal presidente del Verona Setti».

MERCATO IN USCITA – «Se arriva una proposta interessante uno tra Luis Alberto e Milinkovic può partire. Per il secondo è più difficile visto che non sono molte le squadre ad avere questa forza economica. Su Luis Alberto è più fattibile anche se c’è la questione del 20% da destinare al Liverpool. Giustamente il club biancoceleste vuole monetizzare, ragion per cui servono sicuramente più di 20 milioni di euro.  Lui non ha nascosto il desiderio di tornare in Spagna, ma bisogna soddisfare le esigenze della Lazio».

IDEA VICARIO – «Ad oggi è una seconda scelta nonostante l’infortunio dei Carnesecchi. La Lazio però ha deciso di puntare su di lui e continua a dialogare con il ragazzo che è entusiasta della prospettiva di arrivare a Roma. Credo sia il portiere italiano migliore in prospettiva, già nel giro dell’Under 21. Operazione interessante e intelligente».

GIOCATORI SVINCOLATI – «I tanti giocatori a parametri zero sono frutto della situazione covid. Le squadre hanno perso molto da un punto di vista economico. I giocatori credono ugualmente di guadagnare di più così come avveniva prima e non sempre si accontentano di offerte pari importo o addirittura al ribasso».

IL COLPO ESTIVO – «Il colpo dell’estate me lo aspetto dalla Juventus. Dopo due quarti posti vuole tornare protagonista. Oltre a Pogba e Di Maria deve prendere ancora altri giocatori. Zaniolo può essere il nome giusto. Allegri lo vede sia come esterno che trequartista e addirittura mezzala. Una situazione da monitorare anche per via questione contrattuale con la Roma».

ACERBI E ROMAGNOLI INSIEME? – «Difficile ma non impossibile, anche se a prescindere dalle diatribe con i tifosi l’ex Sassuolo somiglia molto a Romagnoli. la Lazio però non lo regala visto che ha ancora diversi anni di contratto. È stato proposto alle milanesi che devono però risolvere prima altre faccende. Non sarà semplice cederlo anche per via dell’ingaggio elevato».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.