Le pagelle di Lazio-Sampdoria: il Sergente è tornato! Immobile non si ferma, Radu monumentale

© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Lazio-Sampdoria 4-0, match valido per la 34^ giornata del Campionato Serie A TIM

Dopo l’incredibile rimonta di Firenze nel turno infrasettimanale, quest’oggi i ragazzi di Simone Inzaghi erano chiamati ad effettuare un’altra grande prestazione. Ecco le pagelle dei biancocelesti.

STRAKOSHA 6: Inoperoso fino al 28′, minuto in cui è costretto a sporcarsi i guanti sulla conclusione dalla distanza di Barreto.

CACERES 6,5: Un muro. L’uruguaiano si mette in mostra con diverse chiusure importanti, Caprari non lo mette minimamente in difficoltà.

DE VRIJ 6,5: Blocca Zapata e Praet con due interventi notevoli, al 42′ segna il 6° gol in campionato su assist di Felipe Anderson da corner. Solo una disattenzione, al 53′ non si accorge dell’inserimento di Zapata, che però conclude fuori.

RADU 7,5: Davvero molto bene, sempre al posto giusto e non fa respirare gli avversari. Al 31′ è splendido il suo traversone per il colpo di testa di Milinkovic-Savic. Partita monumentale la sua.

MARUSIC 6,5: Si fa vedere molto sulla sua fascia di competenza, si propone costantemente in avanti e al 42′ solo Viviano riesce a negargli il gol una una splendida rasoiata da fuori area.

PAROLO s.v.: Partita ordinata fino al 18′ quando esce per un problema muscolare. (18′ LUKAKU 6: Gioca senza strafare, non crea mai veramente pericoli alla difesa blucerchiata. Quando si accende è micidiale).

LEIVA 6: Un po’ stanco rispetto alle ultime uscite. Al 22′ si divora la rete del vantaggio con un colpo di testa alto su suggerimento di Milinkovic-Savic. (87′ DI GENNARO: SV).

MILINKOVIC-SAVIC 7: E’ tornato. Segna un gol che lo porta in doppia cifra. Partita impreziosita da ottime giocate difensive e soprattutto da dribbling da capogiro. Un cioccolatino il traversone al 22′ per Leiva, ma il brasiliano sbaglia tutto. All’85’ serve l’assist per la rete di Immobile.

LULIC 6,5: Buonissima partita. Difende e attacca, sostiene il centrocampo nei momenti di difficoltà e macina chilometri.

FELIPE ANDERSON 6,5: Dopo un inizio non perfetto, con un passaggio sbagliato per Immobile, si accende pian piano mettendo in mostra giocate fantastiche e soprattutto un grande assist da calcio d’angolo per de Vrij. (78′ NANI 6,5: Firma l’assist per il 4-0 di Immobile).

IMMOBILE 7: Si sacrifica, corre come un dannato e al 37′ prova a battere Viviano, ma l’estremo difensore doriano gli nega la gioia del gol. All’85’ segna il 3-0 su assist di Milinkovic-Savic. All’88’ segna anche il 4-0.

ALL. INZAGHI 6,5: La sua Lazio si diverte e fa divertire. Questi ragazzi meritano certamente la Champions, sono stati protagonisti di una stagione costellata da torti arbitrali e quant’altro ed hanno lottato contro tutto e tutti dimostrando di avere qualità caratteriali importanti.

Articolo precedente
de vrijLa giocata del match, all’Olimpico la specialità di casa è il colpo di testa. E Immobile… – Video
Prossimo articolo
milinkovic marusic nazionaleMilinkovic: «Bello vedere uno stadio così. Roma o Inter? Non temiamo le altre… »